fbpx
Radio Mercato Centrale

  • https://nr4.newradio.it:19407/stream

10 November 2022

Arriva BookCity al Mercato Centrale Milano

L’amore è Centrale al Mercato!

A che punto siamo con l’amore? Qual è il suo linguaggio, in quali forme si presenta di questi tempi? Dalla semiotica alla poesia, dal rifiuto dello stereotipo all’ascolto del corpo, dalla ricerca di una felicità astratta alla necessaria concretezza dei gesti; nove autori in dialogo su un tema cardine, che è sempre stato – e deve rimanere – Centrale.

Per la seconda volta BookCity, iniziativa culturale patrocinato dal Comune di Milano, volta a promuovere il mondo del libro e della lettura, farà parte del calendario eventi del Mercato Centrale Milano.

Il tema della rassegna è l’amore in ogni sua forma, e verrà trattato da diversi ospiti, guidati dalla madrina dell’evento, la scrittrice Micol Arianna Beltramini.


Giovedì 17 novembre dalle 19:00 alle 20:00 | LE PAROLE SONO IMPORTANTI

Stefano Bartezzaghi, giornalista, scrittore, semiologo e forse soprattutto enigmista dialoga con Micol Arianna Beltramini su com’è cambiata la messa in scena dell’amore e di conseguenza il suo linguaggio, tra social network e mondo – si spera ancora – reale, tra equivoci sul politicamente corretto e ironia involontaria, in cerca di un terreno comune da cui continuare a volersi bene, provare ad amarsi, e – si spera, nuovamente, soprattutto – sorridersi.


Venerdì 18 novembre dalle 19:00 alle 20:00 | PIERO, IO TI STIMO MOLTISSIMO

Cosa accade quando Fantozzi e Marcovaldo incontrano uno scrittore che ha incantato il suo pubblico grazie a un maggiordomo immaginario? Simone Tempia, autore dei volumi di Vita con Lloyd e di Storie di genitori appena nati (Rizzoli Lizard), presenta con Micol Arianna Beltramini il suo nuovo brillantissimo romanzo, Il Piero, con illustrazioni di Marco Paolini. Il Piero sogna una vita che non è la sua: in quali tragicomici territori – e a quali strabilianti conclusioni – lo porterà la ricerca della sua presunta felicità?


Sabato 19 novembre dalle 16:00 alle 17:00 | IL LIETO FINE COMINCIA DA TE

E se le relazioni raccontate nei libri e nelle serie tv fossero uno stereotipo che è arrivato il momento di smontare? È quanto sostengono Marta Perego, giornalista culturale, e Valeria Locati, psicoterapeuta sistemico-relazionale, nel loro primo libro a quattro mani La verità è che non ti piaci abbastanza (Vallardi). Una guida per rovesciare l’ideale patinato e irraggiungibile dell’amore romantico e imparare a ridefinire i nostri rapporti partendo dalla forma d’amore più importante di tutte: quella per noi stessi.


Sabato 19 novembre dalle 16:00 alle 17:00 | LA FORMA CONCRETA DELL’AMORE

Maura Chiulli, autrice di Ho amato anche la terra (Hacca), intreccia un dialogo con Micol Arianna Beltramini sulla forma concreta dell’amore; da un lato l’ascolto di Corpo, parte mutaforme e spesso dimenticata di quello che siamo, che a volte urla per farsi ascoltare e che costantemente dimentichiamo di riconoscere, di abbracciare; dall’altro l’amicizia tra due donne di età biologiche molto diverse, che trovano un accordo tra la praticità del volersi bene e l’allegria del cantarsela e suonarsela, per sopravvivere.


Domenica 20 novembre dalle 16:00 alle 17:00 | L’AMORE NONOSTANTE I SOCIAL

Un canzoniere amoroso attualissimo è al centro del reading dello scrittore e giornalista Gian Luca Favetto, che in Dell’infinito amore racconta in versi l’amore sentimentale ed erotico come stato d’animo e azione fisica, con una sezione dedicata a Venezia e all’acqua. Quest’opera lavora sullo spazio e sul tempo come assi cartesiani per tracciare le coordinate dell’amore, partendo dall’idea che «fuori di noi, amata, non esistono amori» per arrivare alla sensazione che «in questo andare e piacere di carne / umori saliva l’adulto ritrova il bambino / desiderio in azione, il comune destino».
Ospite Roberto Cicala.

 

 

 

X