fbpx
Radio Mercato Centrale


Select a city

6 February 2020

Il Mercato Centrale con Theatrum Sabaudiae Torino

Il Theatrum Sabaudiae Torino è una cooperativa che gestisce i servizi museali di Fondazione Torino Musei, fondata nel 1999 da un gruppo di giovani appassionati di architettura e storia dell’arte. Si chiama così per via della pubblicazione in due volumi, edita nel 1682 dallo stabilimento Bleau di Amsterdam, che raccoglie 145 tavole di altrettante città e luoghi del Ducato Sabaudo. Il nome, allo stesso modo della cooperativa, nasce con l’intento di riportare l’attenzione sull’importante tradizione storico-culturale del Piemonte.

Theatrum Sabaudiae Torino organizza diverse tipologie di tour che permettono di conoscere la città in tutte le sue sfumature. Uno di questi si chiama “Dal mercato rionale al Mercato Centrale – Aneddoti, arte e sapori dalla città di Torino”, un vero e proprio viaggio nel tempo e nel cuore pulsante di Torino. Fin dall’antichità i mercati sono stati luogo di scambio, incontro e socializzazione, capaci di coinvolgere tutte le fasce sociali e tutte le tipologie di persone. I mercati sono sempre stati luoghi vivaci e nella Torino del Medioevo uno dei più importanti era quello di Porta Palazzo di Città, in quella che un tempo si chiamava piazza delle Erbe, per via dei mercanti che vi vendevano gli ortaggi. Il tour ripercorre le viuzze, caratterizzate dai palazzi antichi e le chiese, lungo l’asse di via Milano, permettendo di rivivere le scene della vita quotidiana dell’epoca, raccontandola attraverso i personaggi e gli aneddoti. Una volta arrivati a Porta Palazzo, la visita prevede una sosta presso le antiche ghiacciaie e non può mancare un giro tra le botteghe degli artigiani del Mercato Centrale Torino. Il tour di Theatrum Sabaudiae permette, quindi, di riscoprire il Palafuksas – struttura rimasta per anni quasi abbandonata – sotto una luce nuova, nell’ottica di una vera e propria riqualificazione e restituzione di un’area così importante alla città di Torino.

Il Mercato ha avviato una collaborazione che permetterà a tutti di ottenere un coupon sconto sulle visite guidate e altri vantaggi per gli amanti dell’arte e della cultura in generale. La collaborazione è valida fino ad aprile per i musei MAO, GAM e Palazzo Madama: riconsegnando al bar del Mercato Centrale Torino la mappa trovata in uno di questi musei, si ha diritto a un caffè omaggio. Presso l’infopoint del Mercato, invece, è possibile ritirare il coupon sconto sulle visite guidate, sull’ingresso al MAO, al GAM e a Palazzo Madama e la riduzione sull’ingresso alla mostra “Andrea Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno”.

Tutti i dettagli

Riconsegna la mappa al bar del Mercato Centrale per avere un caffè omaggio!

Cosa trovi al Mercato:

  • Coupon sconto sull’ingresso al MAO, GAM e Palazzo Madama (6,50 € anziché 7,50 €)
  • Coupon sconto per la visita guidata alla mostra “Andrea Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno” (6 € anziché 7€).

Per info e prenotazioni: 011 5211788 o inviare un’e-mail a info@arteintorino.com

Info sui musei

Palazzo Madama

Sito architettonico patrimonio dell’UNESCO, Palazzo Madama è sede del Museo Civico che si trova nel cuore di Torino, dalla torre panoramica si può ammirare la città in tutta la sua bellezza. Oggi ospita collezioni e opere d’arte, tra queste spicca il ritratto di ignoto di Antonello da Messina, diventato la vera e propria icona del Museo, contraddistinto da diversi stili architettonici, sale barocche e collezioni di miniature, vetri e porcellane.

GAM – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino

Tra esposizioni permanenti e mostre temporanee, il museo ospita oltre 45.000 opere dall’Ottocento ad oggi. Dipinti, sculture, installazioni video, fotografie e disegni distribuiti su quattro piani: un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti dell’arte moderna e contemporanea.

MAO – Museo Arte Orientale Torino

Torino è una città dalle mille sfaccettature e tra le più importanti istituzioni c’è senza dubbio il Museo Arte Orientale. Raccoglie opere significative della produzione storica e artistica delle società asiatiche, permettendo agli studiosi di queste culture di poter approfondire i loro studi sulle opere.

X